004019
https://www.pa-online.it/GisMasterWebS/SP/IsAut.ashx
https://www.pa-online.it/GisMasterWebS/SP/LogoutSAML.ashx
https://comune.benevagienna.cn.it
it
Regione Piemonte

Accesso all'informazione

Dettagli dell'argomento

Servizi comunali, documenti, uffici, notizie ed eventi relativi a Accesso all'informazione

Novità

notizie 18 Apr 24

CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE PER IL 26.04.2024 ORE 21,00 PRESSO PALAZZO LUCERNA DI RORA’

CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE PER IL 26.04.2024 ORE 21,00 PRESSO PALAZZO LUCERNA DI RORA'

notizie 05 Apr 24

Servizio Mensa – Menù Primavera

Menù Primavera 2024

notizie 07 Mar 2024

Necrologi

Decessi nel Comune di Bene Vagienna

avvisi 21 Dic 23

Raccolta Rifiuti Anno 2024

Calendario del servizio di raccolta

avvisi 21 Dic 23

Avviso Chiusura Uffici Comunali

Chiusura uffici comunali

notizie 15 Dic 23

Inaugurazione Presepe e Mercatino Augusta Antiquaria

16-17 DICEMBRE 2023 INAUGURAZIONE PRESEPE E MERCATINO AUGUSTA ANTIQUARIA

avvisi 12 Dic 23

IMU 2023 – Scadenza Pagamento

Scadenza pagamento saldo

avvisi 12 Dic 23

Convocazione Consiglio Comunale

19/12/2023 ore 12.00

avvisi 01 Dic 23

Tassa Rifiuti Solidi Urbani

Tassa Rifiuti Solidi Urbani

avvisi 03 Nov 23

Raccolta Rifiuti Anno 2023/2024

Avviso consegna sacchetti

avvisi 31 Dic 23

Avviso

Creazione di una nuova Pro-Loco

notizie 07 Set 23

Istruzioni Mensa e Doposcuola a.s. 2023/2024

Istruzioni mensa e doposcuola

Amministrazione

Lavori Pubblici, Urbanistica, Edilizia Privata, Ambiente, Servizi Cimiteriali, Servizi Pubblici e Manutenzioni

Affari Generali ed Istituzionali, Contenzioso, Gestione Risorse Umane, Politiche Giovanili, Servizi Sociali

Disponibilità in modo chiaro, integrato e sintetico delle informazioni legate ad entità territoriali

Servizi

Canone Unico Patrimoniale

Canone per l'occupazione di spazi e aree pubbliche, è un canone dovuto all'Ente in caso di occupazione, permanente o temporanea di suolo, soprassuolo, sottosuolo pubblico

Richiedere iscrizione al trasporto scolastico

Il servizio è riservato agli alunni delle scuole per l'infanzia, primarie e secondarie di I° grado residenti nel Comune in zone non servite da altri mezzi pubblici

Richiedere permesso di occupazione suolo pubblico

Occupazione del suolo pubblico per esecuzione di lavori edili, installazione di cantieri

Luoghi

Redazione Vagienna

Redazione del Comune di Bene Vagienna

Scuola 23 Ott 2023

Scuola Secondaria di I Grado

Scuola del Comune di Bene Vagienna

Scuola 23 Ott 2023

Scuola Primaria

Scuola del Comune di Bene Vagienna

Scuola 23 Ott 2023

Scuola dell’Infanzia

Scuola del Comune di Bene Vagienna

Biblioteca 19 Ott 2023

Biblioteca Comunale

Biblioteca del Comune di Bene Vagienna

Municipio

Municipio del Comune di Bene Vagienna

Domande Frequenti

Come fare:
La domanda va presentata all'ufficio di Polizia Locale Via Roma n. 101 - 12041 Bene Vagienna (CN) 30 giorni prima dell'edizione alla quale si intende partecipare.
Si deve allegare fotocopia della carta di identità e codice fiscale/tessera sanitaria in corso di validità.

Dove rivolgersi:
Comando di polizia locale (servizio associato con l'Unione del Fossanese) (vedi dettaglio e orario di apertura).

Argomenti:

Come fare:
ll documento rappresenta l'identificazione personale di ogni cittadino e consente di viaggiare nei paesi non aderenti all’Unione Europea.
Il passaporto ordinario è valido per tutti i paesi i cui Governi sono riconosciuti da quello italiano, salve le limitazioni previste dalla Legge e puó essere ottenuto da tutti i cittadini della Repubblica.
Per tutte le informazioni relativa alla richiesta è possibile consultare il sito: www.poliziadistato.it

Dove rivolgersi:
Servizi demografici, leva ed elettorale

Argomenti:

Come fare:
Scaricare e compilare il moduli allegati.

Che cos'è l'autocertificazione ?
L'autocertificazione è una semplice dichiarazione, conosciuta anche come "dichiarazione sostitutiva di certificazione", che sostituisce alcuni certificati senza che ci sia necessità di presentare successivamente il certificato vero e proprio.
Le dichiarazioni sostitutive hanno la stessa validità temporale dei certificati che sostituiscono.

L'autocertificazione può essere utilizzata esclusivamente nei rapporti con:
1) le pubbliche amministrazioni (compresi istituti, scuole e università, regioni, province, comuni e comunità montane, camere di commercio e qualsiasi altro ente di diritto pubblico);
2) i gestori di servizi pubblici (es. Poste, Enel, Aziende del Gas, Telecom, ACI, ecc.);
3) i privati che lo consentono.

Dal 1° gennaio 2012 l'autocertificazione sostituisce a tutti gli effetti le normali certificazioni richieste o destinate ad una pubblica amministrazione nonché ai gestori di pubblici servizi e ai privati che vi consentono (art. 15 L. 12 novembre 2011, n. 183).

Possono avvalersi dell'autocertificazione:
- i cittadini italiani;
- i cittadini dell'Unione Europea;
- i cittadini dei Paesi Extracomunitari in possesso di regolare permesso di soggiorno (solo per i dati verificabili o certificabili in Italia da soggetti pubblici).

Le dichiarazioni vanno presentate in carta semplice, compilando il modulo allegato o quelli disponibili negli uffici comunali o scrivendo su carta libera.

L'autocertificazione deve essere firmata dall'interessato; la firma non deve essere autenticata e quindi è esente da imposta di bollo.
Se la dichiarazione non viene firmata in presenza del funzionario occorre allegare la fotocopia non autenticata di un documento di identità valido.

L'autocertificazione può essere presentata:
1) di persona;
2) per lettera o fax, allegando la fotocopia del documento d'identità della persona che l'ha firmata;
3) se una persona non è in grado di rendere una dichiarazione per motivi di salute, puó farlo un parente prossimo (il coniuge, i figli o altri parenti fino al terzo grado). In questo caso la dichiarazione va resa davanti al pubblico ufficiale, indicando l'impedimento temporaneo per ragioni di salute. Il pubblico ufficiale deve accertarsi dell'identità della persona che ha fatto la dichiarazione.

Il cittadino assume la responsabilità di quanto dichiara e ne risponde penalmente in caso di dichiarazione falsa o mendace, come previsto dall'art. 76 del D.P.R. 445/2000.
Se dal controllo effettuato dall’Amministrazione Pubblica emerge che il contenuto delle dichiarazioni non è veritiero, il dichiarante decade dai benefici eventualmente ottenuti sulla base della dichiarazione falsa.

Se un dipendente non accetta l'autocertificazione commette violazione dei doveri d'ufficio e potrà essere segnalato all'Amministrazione di appartenenza per le relative sanzioni.

Dove rivolgersi:
Servizi demografici, leva ed elettorale (vedi dettaglio e orario di apertura)

Argomenti:

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri